Benvenuti ad Atene

Un migrante ragginge il suo rifugio sotto il ponte della stazione di Larissa. Il ponte è situato davanti alla sede principale del partito neo-nazista di Alba dorata. I migranti senzatetto possono cercare di dormire solo durante il giorno perchè di notte devono guardarsi dagli attacchi delle squadre fasciste e dalle retate della polizia. Atene, Grecia 2012

Un migrante ragginge il suo rifugio sotto il ponte della stazione di Larissa. Il ponte è situato davanti alla sede principale del partito neo-nazista di Alba dorata. I migranti senzatetto possono cercare di dormire solo durante il giorno perchè di notte devono guardarsi dagli attacchi delle squadre neo-naziste e dalle retate della polizia. Atene, Grecia 2012

Hellas: GRECIA, scritta nei colori blue e bianco sul selciato di Attiki square. Segni inequivocabili della pulizia razziale compiuta da Alba dorata e dai greci del quartire. Non solo i migranti non posso mettere piede nella zona pulita, anche gli europei NON greci non sono i benvenuti. Atene, Grecia 2012

Hellas: GRECIA, scritta nei colori blue e bianco sul selciato di Attiki square. Segni inequivocabili della pulizia razziale compiuta da Alba dorata e dai greci del quartire. Non solo i migranti non posso mettere piede nella zona ripulita ma anche gli europei NON greci non sono i benvenuti. Atene, Grecia 2012

Gli edifici non finit o abbandonati sono numerosi all'interno dell'area del "ghetto" di Omonia square. Atene, Grecia 2012

Gli edifici non finiti o abbandonati sono numerosi all’interno dell’area del “ghetto” di Omonia square. Atene, Grecia 2012

Centinaia di richiedenti l'asilo attendono il loro turno per deporre la propria domanda d'asilo. Aspettano sotto il sole greco dalla giornata di giovedì fino alle 2 del mattino del sabato, quando i poliziotti, a loro discrezione, prendono un piccolo gruppo di persone (circa 20 ogni settimana) per portarli all'interno dell'Alien Center di Petrou Ralli dove potranno deporre la loro domanda. Tutto questo succede in una strada isolata di un quartiere industriale, lontano da occhi indiscreti. I richiedenti l'asilo sono lasciati alla mercè dell'arbitrarietà della polizia e delle squadre di Alba dorata. Nonostante questa strada sia pubblica, i giornalisti non possono accedervi liberamente. Atene, Grecia 2012

Centinaia di richiedenti l’asilo attendono il loro turno per deporre la propria domanda d’asilo. Aspettano sotto il sole greco dalla giornata di giovedì fino alle 2 del mattino del sabato, quando i poliziotti, a loro discrezione, prendono un piccolo gruppo di persone (circa 20 ogni settimana) per portarli all’interno dell’Alien Center di Petrou Ralli dove potranno deporre la loro domanda. Tutto questo succede in una strada isolata di un quartiere industriale, lontano da occhi indiscreti. I richiedenti l’asilo sono lasciati alla mercè dell’arbitrarietà della polizia e delle squadre di Alba dorata. Nonostante questa strada sia pubblica, i giornalisti non possono accedervi liberamente. Atene, Grecia 2012

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *